Progetto Lettura Percorsi di Legalità…per dare senso al futuro

L’educazione alla legalità ha per oggetto la natura e la funzione delle regole nella vita sociale, i valori civili e la democrazia, l’esercizio dei diritti di cittadinanza. Per un ragazzo riconoscere e accettare un mondo di regole è un percorso sempre più difficile e faticoso. La società contemporanea non propone mediazioni simboliche credibili e coinvolgenti. I ragazzi si trovano sempre più spesso nell’impossibilità di avere delle figure di riferimento in grado di diventare modelli a cui potersi identificare. Tutto ciò aumenta la sensazione di smarrimento e solitudine; provocando evidenti situazioni d’isolamento e una forte tendenza all’individualismo o alla devianza. In un’ottica di reale prevenzione la scuola, deve aiutare i ragazzi ad assumersi delle responsabilità, ricordare loro che chi cresce ha diritto all’errore, ma anche alla correzione, sviluppare in loro la coscienza civile e la convinzione che la legalità conviene e che, laddove ci sono partecipazione, cittadinanza, diritti, regole, valori condivisi, non ci può essere criminalità.

La legalità è un’opportunità in più per dare ai ragazzi senso al loro futuro. In quest’ottica la scuola IPS si propone di:

  • promuovere la cultura della legalità educando gli alunni al rispetto della dignità della persona umana, attraverso la consapevolezza dei diritti e dei doveri, con l’acquisizione delle conoscenze e l’interiorizzazione dei valori che stanno alla base della convivenza civile;

  • ricordare che la convivenza civile è frutto di una riflessione culturale, faticosa e affascinante, che ci permette di guardare all’altro come a “un altro noi”, a una persona con cui dialogare e insieme alla quale condividere un sistema ineludibile di diritti e doveri;

  • sensibilizzare gli alunni sui temi della legalità nella scuola e fuori dalla scuola

  • educare alla solidarietà e alla tolleranza

  • sviluppare le capacità di collaborare, comunicare, dialogare;

  • formare l’uomo e il cittadino, nel quadro dei principi affermati dalla Costituzione;

  • acquisire i valori che stanno alla base della convivenza civile, nella consapevolezza di essere titolari di diritti e di doveri e nel rispetto degli altri e della loro dignità;

  • sviluppare il senso critico per scoprire di conseguenza i percorsi nascosti dell’illegalità.

  • trasmettere valori e modelli culturali di contrasto alle mafie